I borghi del Parco dell’Aspromonte, cultura diffusa e futuro della Città Metropolitana.

11 Dicembre 2018
10:00
Samo (RC)
Dettagli
I borghi del Parco dell’Aspromonte, cultura diffusa e futuro della Città Metropolitana.

Martedì 11 dicembre, presso la sala dell’edificio storico del Comune di Samo, si terrà il convegno: I borghi del Parco dell’Aspromonte, cultura diffusa e futuro della Città Metropolitana.

Ne discuteranno, offrendo contributi e proposte da differenti punti di vista, l’arch. Mariolina Reggio della Soprintendenza SABAP, il prof. Giuseppe Bombino dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, l’arch. Luigi Zumbo, libero professionista e Consulente senior INVITALIA, l’arch. Silvia Lottero, Ufficio tecnico del Parco Nazionale dell’Aspromonte e la dottoressa Palma Comandè, scrittrice.

I temi che emergeranno con un’ottica rivolta anche alle opportunità offerte dai contratti di fiume e di costa, saranno l’oggetto della tavola rotonda dal titolo “Amministrare i Borghi”, presieduta dal sindaco dott. Giovambattista Bruzzaniti e composta dagli Amministratori locali della Vallata della La Verde, i sindaci di: Sant’Agata del Bianco dott. Domenico Stranieri, Caraffa del Bianco dott. Stefano Umberto Marrapodi, Casignana dott. Vito Antonio Crinò, Bianco dott. Aldo Canturi, Africo Nuovo sig. Francesco Bruzzaniti e Ferruzzano dott. Domenico Silvio Pizzi.

L’incontro sarà una utile occasione, oltre che per discutere del modo corretto di immaginare il futuro dei borghi, alla luce del simposio “Un paese ci vuole” tenuto dal 7 al 9 novembre 2018, anche per presentare gli esiti del primo anno di attività della convenzione tra il Dipartimento PAU e il Comune di Samo in attuazione all’accordo di programma quadro siglato con l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Si discuterà nello specifico dei progetti in atto e delle Idee di futuro per Samo e il borgo antico di Precacore che il laboratorio La.Stre del Dipartimento PAU sta portando avanti in questo processo di collaborazione scientifica avviato con il comune. Dopo i saluti del sindaco di Samo, dottor Giovambattista Bruzzaniti, del vicepresidente del Parco d’Aspromonte, dottor Domenico Creazzo, del direttore del PAU, prof. Tommaso Manfredi e del presidente dell’ordine degli architetti PPC della provincia di Reggio Calabria, arch. Salvatore Vermiglio, i proff. Concetta Fallanca, Natalina Carrà e Antonio Taccone e il responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune, arch. Giulio Digori, illustreranno gli elementi chiave e le strategie contenute nella proposta presentata, con il sostegno del La.Stre, sul bando “valorizzazione borghi“ della Regione Calabria. La sfida che il progetto vuole cogliere è quella di ripensare l’alleanza tra i luoghi urbani di Samo e Precacore e gli ambienti naturali e paesaggistici del territorio montano del Parco e della Fiumara La Verde, attraverso azioni innovative di progettazione e ri-organizzazione, per mettere in rete le risorse umane, economiche e ambientali, attraverso percorsi di pieno coinvolgimento culturale e sociale delle comunità insediate.

A seguire i rappresentanti dei gruppi di progettazione impegnati lo scorso marzo nel workshop Re_ThiNk Precacore. Idee di futuro per il borgo antico_ Progetti e processi per innovare e valorizzare, ne presenteranno gli esiti, mettendo a disposizione della comunità (in una proficua alleanza tra Amministrazione, Università e l’Ente Parco dell’Aspromonte) il complesso di idee emerse nell’ambito di un vero e proprio laboratorio permanente di sperimentazione.

Le conclusioni della mattinata di lavoro sono affidate al Vicepresidente del PNA, il dott. Domenico Creazzo, a testimonianza dell’importanza del ruolo del Parco dell’Aspromonte per lo sviluppo socio-economico, culturale dei borghi, delle comunità, del territorio vasto.

Share:
©2018 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA - LASTRE

Questo sito fa uso di cookie esclusivamente per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per la condivisione dei contenuti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti.

Chiudi